(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

GIORNATE DI LAVORO SUI SERVIZI NON FINANZIARI AUSILIARI DI ASSISTENZA E MONITORAGGIO PER IL MICROCREDITO

 

Roma, 2/3 luglio 2018

Aula Magna

Pontificia Università Lateranense
Piazza San Giovanni in Laterano, 4

 

10:30 Registrazione
11:00  SESSIONE MATTUTINA

Apertura dei Lavori


Mario Baccini, Presidente Ente Nazionale per il Microcredito
Luca Zeloni, Capo del Servizio Supervisione Intermediari Finanziari Banca D’Italia

Presentazione accordo Ente Nazionale per il Microcredito - Banca d’Italia


Riccardo Maria Graziano, Segretario Generale Ente per il Microcredito


Politiche Pubbliche di supporto ai piccoli operatori economici
Camillo Odio, Dirigente Ministero dello Sviluppo Economico


Linee guida, regolamento e codice deontologico
Marco Paoluzi, Responsabile Area credito Ente Nazionale per il Microcredito


Servizi ausiliari e formazione di nuove figure professionali
Mario La Torre, Consigliere di Amministrazione Ente Nazionale per il Microcredito

Modera
Giovanni Nicola Pes, Vice Segretario Generale Ente Nazionale per il Microcredito

13:30 Light lunch

SESSIONE POMERIDIANA

14:30 Seconda parte. Tavola rotonda
Raffaele Rinaldi, Responsabile Ufficio Crediti ABI
Claudia Benedetti, Responsabile Servizio Segreteria Generale Federcasse
Edoardo Esercizio, Consigliere di Amministrazione Mikro Kapital
Riccardo Graziano, Segretario Generale Ente Nazionale per il Microcredito
Mario La Torre, Consigliere di Amministrazione Ente Nazionale per il Microcredito
Marco Paoluzi, Responsabile Area Credito Ente Nazionale per il Microcredito
Paolo Rita, Esperto Microcredito Ente Nazionale per il Microcredito
Rappresentante Fondo di Garanzia per le PMI


Summing up
Giovanni Nicola Pes, Vice Segretario Generale Ente Nazionale per il Microcredito

15:30 Domande e risposte con i tutor presenti

16:00 Conclusione

16:00 Panel
La formazione nel Microcredito: presentazione del Corso organizzato dalla Pontificia
Università Lateranense, Unitelma Sapienza ed Ente Nazionale per il Microcredito
Francesco Avallone, Rettore dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza
Raffaele Lomonaco, Direttore Dipartimento di Studi di Alta Specializzazione della PUL


Modera
Massimiliano Padula, Coordinatore Dipartimento di Studi di Alta Specializzazione della PUL

16:30 Introduzione alla consultazione sul microcredito che si terrà il giorno 3 luglio

17:00 Fine dei lavori

 

Roma, 3 luglio 2018

Aula Magna
Pontificia Università Lateranense

9:00 Consultazione sul microcredito

Partecipanti:

  • Tutor
  • Intermediari finanziari
  • Fondo di Garanzia per le PMI
  • Organizzazioni del terzo settore

Scopo della consultazione sarà quello di favorire un proficuo dibattito e l’interazione tra i
partecipanti, al fine di far emergere osservazioni e proposte rispetto allo strumento del
microcredito


13:00 Fine dei lavori

YES I START UP | SINTESI - OBIETTIVI - CRITERI

PREMESSA

L’Ente Nazionale per il Microcredito (ENM) ha presentato ad ANPAL un progetto per la realizzazione di interventi formativi su scala nazionale, nell’ambito della Misura 7.1 “Attività di accompagnamento all’avvio di impresa e supporto allo start up di impresa” del PON IOG, in continuità con il progetto Crescere imprenditori realizzato sino al 31 dicembre 2017 da Unioncamere.

Nello specifico, la proposta è volta alla realizzazione di percorsi di accompagnamento all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità, finalizzati a formare i NEET registrati al Programma Garanzia Giovani. Il progetto si realizza sotto la responsabilità dell’ENM, in collaborazione con enti, associazioni, strutture formative ed organismi pubblici e/o privati, rappresentativi di realtà datoriali, sindacali ed ordini professionali, che fanno parte della rete dell’ENM e sono in grado di contribuire all’individuazione e coinvolgimento dei NEET nell’azione formativa. Il progetto è attuato su tutto il territorio nazionale.

SINTESI DEL PROGETTO

Il Progetto che si pone in continuità con l’intervento Crescere Imprenditori realizzato da Unioncamere sino al 31 dicembre 2017, è volto alla realizzazione di percorsi formativi mirati e di accompagnamento personalizzato, atti a fornire ai NEET registrati al Programma Garanzia Giovani le competenze necessarie all’avvio e gestione dell’attività d’impresa.

Il fine è quello di permettere al giovane NEET di strutturare in maniera compiuta la propria idea di impresa formalizzandola in un business plan, anche al fine della successiva presentazione della domanda di finanziamento sul portale Invitalia, per l’accesso alla misura 7.2. del PON IOG – Fondo SELFIEmployment.

Nel contempo, il giovane NEET sarà accompagnato a saper riconoscere e sviluppare le proprie attitudini imprenditoriali, formato sulle nozioni generali di management d’impresa, informato sulla rete degli attori istituzionali e sugli strumenti utili per fare impresa.

Il progetto, sarà attuato, sotto la responsabilità dell’ENM su tutto il territorio nazionale, direttamente e per il tramite di soggetti partner appositamente individuati dell’ENM nell’ambito della propria rete di partenariato e collaborazioni (vedasi allegato 1 – Avviso pubblico per l’individuazione di soggetti attuatori per la realizzazione dell’intervento “YES I start up – Formazione per l’Avvio d’Impresa” e Allegato 2 – Errata corrige).

Il Progetto prevede che i percorsi avviati si concludano entro 45 giorni solari, dalla data di inizio delle attività. Nel dettaglio, il percorso è articolato in due sezioni:

  • FASE A: moduli di formazione di base della durata complessiva di 60 ore, da erogarsi in aula (minimo 4 e massimo 12 allievi) o per piccoli gruppi (massimo 3 allievi); alla formazione in aula potranno essere abbinate interazioni a distanza con allievi aventi la possibilità di interagire in live streaming con i docenti (per un massimo di 24 ore sulle 60 previste per la Fase A), in modo da consentire la capillarizzazione sul territorio delle attività;
  • FASE B: un modulo di accompagnamento e di assistenza tecnico-specialistica e personalizzato erogato in forma individuale o per piccoli gruppi (massimo 3 allievi), della durata di 20 ore.

 

OBIETTIVI ED ASPETTI CHE CARATTERIZZANO IL MODELLO DI INTERVENTO

Obiettivo del progetto è promuovere e sostenere l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità dei giovani NEET attraverso un’attività formativa, preparatoria e di accompagnamento, finalizzata all’accesso alla misura 7.2 del PON IOG – Fondo SELFIEmployment. L’azione formativa deve consentire al NEET di acquisire le conoscenze di base per la creazione e la gestione di un’attività imprenditoriale ed in particolare per la corretta redazione del business plan anche ai fini della presentazione della domanda di finanziamento sulla piattaforma Invitalia per l’accesso alla misura 7.2 del PON IOG – Fondo SELFIEmployment.

L’ENM sarà il responsabile unico del progetto e provvederà a regolare tutti i rapporti di partenariato e di collaborazione, nonché la definizione di uno specifico albo docenti/fornitori ed un’azione preliminare di formazione formatori per uniformare i percorsi formativi.

L’azione preliminare di formazione formatori ha l’obiettivo non solo di uniformare l’intervento d’aula nei contenuti, ma anche quello di assicurare adeguati standard di qualità, accrescere l’efficacia degli interventi erogati dai differenti attori sull’intero territorio nazionale, sensibilizzare gli attori più prossimi ai destinatari della misura sulle caratteristiche della stessa, sugli obiettivi di risultato associati all’azione formativa e di condividere le best practice.

CRITERI PER IL RICONOSCIMENTO DEL RIMBORSO

ANPALriconoscerà all’ENM il rimborso per le attività di formazione ed accompagnamento previste da Progetto, per una durata complessiva di 80 ore e secondo i criteri che seguono.

  • il 70% dell’importo sarà riconoscibile a processo, in base alle effettive ore svolte (come indicato nel registro delle attività); l’importo da erogare a ENM sarà riparametrato in proporzione alle ore effettivamente frequentate;
  • la restante percentuale fino al 100%, sempre a processo, ma sottoposto alla condizionalità della predisposizione degli output previsti dal percorso:
    • business plan,
    • documento di accompagnamento,
    • scheda di riepilogo/timesheet.

Medici senza lavoro: 25mila euro per aprire uno studio con il Microcredito

Accordo Ordine dei Medici - Microcredito per finanziare attività in proprio ai giovani medici, soldi già pronti Medici senza lavoro: 25mila euro per aprire uno studio con il Microcredito.

I giovani medici potranno avviare una propria attività ricorrendo al micro credito: è stato siglato un accordo tra l’Ente Nazionale per il Microcredito e l’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri per l'accesso facilitato ad un finanziamento fino a 25mila euro.

 

http://www.affaritaliani.it/roma/medici-senza-lavoro-25mila-euro-per-aprire-uno-studio-con-il-microcredito-541546.html?refresh_ce

A Collegno arriva lo Sportello informativo su Microcredito e Autoimpiego: fare impresa diventa più facile

I cittadini potranno così avere informazioni e aiuto tra le offerte disponibili a livello nazionale. Garruto: "Potenziamo il sistema locale delle politiche attive per il lavoro"

Utilizzare il microcredito per promuovere l'autoimpresa. Da oggi a Collegno si può, grazie al protocollo di intesa siglato a Roma con l'Ente Nazionale. Con la nuova apertura dello sportello in città, è possibile accedere a dettagliate indicazioni che possono permettere ai cittadini di orientarsi tra le offerte disponibili a livello nazionale su tutte le informazioni di microcredito, individuando così le opportunità che corrispondono alle proprie esigenze.

continua a leggere su

http://www.24ovest.it

Subcategories

L'Ente Nazionale per il Microcredito accoglie in questa sezione materiale selezionato proveniente dal mondo universitario - donde il nome 'academia', termine inglese mutuato dal latino - frutto della ricerca di punta sulla microfinanza. Si tratta principalmente di working paper su temi di attualità quali: la microfinanza 'verde', la microfinanza e le rimesse dei migranti, questioni etiche come la trasparenza e così via. Una selezione di scritti meno recenti ma classici completa la raccolta.

Se interessati a far divulgare qui uno scritto di rilevanza accademica (privo di copyright o con debita autorizzazione), si prega di contattare:

Ente Nazionale per il Microcredito
Presidenza - Sede legale - Via Vittoria Colonna, 1 - 00193 Roma Tel: (+39) 06 45541300

segreteria@microcreditoitalia.org

Recensioni