Accesso al credito più facile, sette sportelli informativi per i giovani „Accesso al credito più facile, sette sportelli informativi per i giovani“

Accesso al credito più facile, sette sportelli informativi per i giovani

Più facile l’accesso al credito, ufficializzato l’accordo tra Libero Consorzio ed Ente Microcredito. “Il Libero Consorzio di Agrigento ha abbracciato un’idea di cultura e di lotta all’escussione sociale e finanziaria in un periodo in cui l’accesso al credito è molto difficile”. Lo ha detto, stamani, il presidente dell’Ente Nazionale del Microcredito, Mario Baccini, intervenuto ad Agrigento per la sottoscrizione della convenzione tra l’Enm e l’ex Provincia. 

A firmare il documento sono stati, appunto, il presidente Baccini ed il commissario straordinario del Libero Consorzio, Alberto Girolamo Di Pisa, che ha detto: “La firma dell’accordo con l’Ente Microcredito prevede l’apertura nell’agrigentino di sette sportelli informativi negli Uffici Relazioni con il Pubblico del Libero Consorzio ubicati ad Agrigento, Canicattì, Sciacca, Licata, Bivona, Ribera e Cammarata. Si aprono, quindi, nuove opportunità occupazionali e di microimprenditoria locale per tanti giovani che potranno, in questo modo, recarsi negli Urp per chiedere informazioni su come accedere ai finanziamenti - ha concluso Di Pisa”.   

Alla sottoscrizione era presente, anche, il Segretario/Direttore Generale del Libero Consorzio, Caterina Maria Moricca che, nel suo intervento, ha sottolineato l’importanza che riveste “l’Ente di area vasta”  nel coordinare il progetto: “Siamo la prima Provincia in Italia che si sta cimentando in questa funzione”, ha detto il Segretario Generale. “ Il Libero Consorzio – ha proseguito la Moricca - è incline alla progettualità imprenditoriale. Istituzionalmente, infatti, si occupa di politiche giovanili e occupazionali, di politiche turistiche legate all’artigianato locale e all’imprenditorialità in generale. Inoltre, ci sarà uno stretto rapporto con gli Istituti secondari superiori; l’ex Provincia, infatti, in virtù delle competenze che ha sulle scuole, spiegherà agli studenti che non vorranno proseguire negli studi, quali opportunità offre l’accesso al microcredito”.

Alla sottoscrizione è seguito un incontro tecnico, coordinato dal dirigente del Settore Urp e Stampa del Libero Consorzio, dott. Ignazio Gennaro,  con i dipendenti del Libero Consorzio che si occuperanno di offrire consulenza al cittadino utente.

Infine, il già ministro per la Funzione Pubblica, Mario Baccini, ha spiegato che l’erogazione del finanziamento è una grande risorsa per dare risposte a quella fascia di persone “diversamente bancabili” : “Per quest’ultima categoria – ha detto Baccini - lo Stato interviene grazie alla forza del microcredito per dare risposte a quanti, oggi, sono esclusi dai finanziamenti delle banche. La nostra missione – ha concluso l’ex Ministro-  è quelle di individuare chi è in grado di aprire una Partita Iva ed accompagnarlo nel percorso per fare impresa”.



Potrebbe interessarti: http://www.agrigentonotizie.it/economia/microcredito-libero-consorzio-accordo-convenzione-sportelli-giovani.html