(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it


Ripartire dal microcredito per le imprese. L'iniziativa di Claai ed Ente nazionale, ecco come funziona.

Il Microcredito a sostegno delle nuove imprese e start up del nostro territorio. E' stato sottoscritto il protocollo di collaborazione tra la CLAAI Assimprese Lazio Sud con l'Ente Nazionale del Microcredito. A sottoscrivere gli accordi il Presidente dell'Ente, Mario Baccini, ed il Legale rappresentante della CLAAI Assimprese, Ivan Simeone. «La CLAAI con questo nuovo importante accordo di collaborazione, promuoverà il microcredito sul territorio, come strumento di sostegno alle tante realtà giovanili che vogliono dare vita ad esperienze imprenditorialil, in sinergia con gli Istituti di Credito convenzionati», dice Simeone. «Le associazioni come la nostra sono uno strumento fondamentale sul territorio per diffondere la cultura microfinaziaria e sostenere le attività di microcredito per sviluppare imprese e tessuto produttivo», aggiunge in una nota Mario Baccini, presidente ENM in merito all'accordo. 
 
 
 
Lavoro e giovani, la campagna di comunicazione firmata dagli studenti IED

Coronavirus, ANPAL e Ente Nazionale per il Microcredito lanciano una nuova campagna di comunicazione firmata dagli studenti.
Primo progetto mediatico della pubblica amministrazione realizzato in smart working e approvato in video conferenza
La ricerca di un lavoro e la voglia di fare impresa non si fermano mai, nemmeno ai tempi del coronavirus. E così ANPAL - Agenzia Nazionale Politiche Attive del lavoro e l’ Ente Nazionale per il Microcredito (Enm) si affidano alla creatività degli studenti dell'Istituto Europeo di Design (IED) e inaugurano la Fase 2 dell’emergenza pandemica con una nuova campagna di comunicazione dei progetti YES I Start Up, per la formazione all’autoimpiego e SELFIEmployement, per l’avvio e il finanziamento di attività imprenditoriali. Entrambi i progetti sono rivolti ai Neet (Not in Education, Employment or Training): giovani fino a 29 anni che non lavorano, non studiano e non frequentano percorsi di formazione professionale. In Italia sono oltre 2,1 milioni, da diversi anni il numero più alto in Europa.
 
 
 
ANPAL ed Ente Nazionale del Microcredito lanciano una nuova campagna di comunicazione firmata dagli studenti IED, primo progetto mediatico della PA realizzato in smart working e approvato in videoconferenza.
 
La ricerca di un lavoro e la voglia di fare impresa non si fermano mai, nemmeno ai tempi del coronavirus. E così ANPAL – Agenzia Nazionale Politiche Attive del lavoro e l’ Ente Nazionale per il Microcredito (Enm) si affidano alla creatività degli studentidell’Istituto Europeo di Design (IED) e inaugurano la Fase 2 dell’emergenza pandemica con una nuova campagna di comunicazione dei progetti YES I Start Up, per la formazione all'autoimpiego e SELFIEmployement, per l'avvio e il finanziamento di attività imprenditoriali.
 
 
LA STAMPA
 
Neet, riparte la campagna con due progetti per giovani under 29.
 
Neet, riparte la campagna con due progetti per giovani under 29.
La ricerca di un lavoro e la voglia di fare impresa non si fermano mai, nemmeno ai tempi del coronavirus. E così Anpal (Agenzia Nazionale Politiche Attive del lavoro e l’ Ente Nazionale per il microcredito (Enm) si affidano alla creatività degli studenti dell'Istituto Europeo di Design (IED) e inaugurano la Fase 2 dell’emergenza pandemica, con una nuova campagna di comunicazione dei progetti yes i start up, per la formazione all'autoimpiego, e Selfiemployement, per l’avvio e il finanziamento di attività imprenditoriali.
 
 
 
Sportello territoriale del microcredito: presentazione il 4 giugno Conferenza stampa per la presentazione dello “sportello territoriale del microcredito ”istituito in
collaborazione con l’Ente Nazionale per il Microcredito"

Il Comune di Avezzano, al fine di realizzare misure di sostegno all'imprenditoria locale, ha formalizzato il proprio interesse ad attivare uno “Sportello territoriale del microcredito” sul modello sviluppato dall’Ente Nazionale per il microcredito (ENM) come punto di contatto sull'autoimpiego e sul microcredito, da porre, quale servizio implementativo degli interventi già realizzati dall’Amministrazione Comunale. L’ENM ha registrato l'interesse manifestato dal Comune di partecipare alle attività di promozione e diffusione delle politiche e opportunità di microcredito e di autoimpiego ed attivare uno Sportello per il microcredito e ha proposto una collaborazione da formalizzare sulla base di uno specifico atto di impegno.
 
 
 
 
Apre lo sportello di sostegno alle aziende.
 
Sì dell'Ente nazionale per il microcredito all’attivazione. Il 4 giugno Baccini incontrerà Passerotti.
AVEZZANO. Disco verde dell’Ente nazionale per il microcredito all'apertura di uno sportello per il sostegno alle aziende messe in ginocchio dal Covid-19: il presidente Mario Baccini è pronto a siglare l'intesa con il Comune per dare concretezza alla richiesta avanzata dal commissario prefettizio, Mauro Passerotti, per assicurare forme di finanziamento alle imprese. «Ho molto apprezzato la richiesta all'Ente nazionale per il microcredito di collaborare alla creazione, al Comune di Avezzano, di uno sportello finalizzato alla promozione di strumenti finanziari innovativi per l'autoimpiego e la micro-imprenditorialità.

CENTRO L'AQUILA

Apre lo sportello di sostegno alle aziende. 
Sì dell'Ente nazionale per il microcredito all'attivazione. II 4 giugno Baccini incontrerà Passerotti.
 

Disco verde dell'Ente nazionale per il microcredito all'apertura di uno sportello per il sostegno alle aziende messe in ginocchio dal Covid-19: il presidente Mario Baccini è pronto a siglare l'intesa con il Comune per dare concretezza alla richiesta avanzata dal commissario prefettizio, Mauro Passerotti, per assicurare forme di finanziamento alle imprese

Yahoo Finanza:
 
Coronavirus, Baccini: aiutare startup, microcredito da 25mila euro
 
Roma, 22 mag. (askanews) - Educazione finanziaria per gli imprenditori e nuovi strumenti
economici per valorizzare le start up nei mesi del dopo lockdown. Sono stati i fili conduttori
della nuova puntata di 'Challenge', format di dialogo e dibattito fra personalità dell'economia e
delle istituzioni promosso da Josas Immobiliare, agenzia romana di brokering commercial
real estate. Ospite di questo appuntamento, Mario Baccini, presidente dell'Ente nazionale per
il microcredito e già ministro per la Funzione pubblica che ha lanciato la proposta di "un
contributo fino a 25mila euro a disposizione di startup e di aziende con meno di 5 anni di vita
che viene erogato da una banca convenzionata con l'Ente e assistito da una garanzia dello
Stato fino all'80% del prestito. Uno strumento pensato per aiutare le persone non bancabili o
scarsamente bancabili".
 

Accordo Microcredito-ministero dell'Università: nasce l'hub supporta startup
“Officina dell'Innovazione” avrà lo scopo di supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori
Un polo di innovazione per l'impresa innovativa. Nasce “Officina dell’Innovazione”, a seguito di una video conference tra il Ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, e del Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini.
 
 
Accordo Ministero-Microcredito, Nasce Officina Innovazione

Un polo di innovazione per l'impresa innovativa. Nasce Officina dell’Innovazione, a seguito di una video conference tra il Ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, e del Presidente dell’Ente Nazionale per il microcredito, mario baccini. Si tratta di un Innovation Hub che l’Ente Nazionale per il microcredito si accinge a lanciare e che avrà lo scopo di supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, tra cui le costruzioni, il biomedicale, la logistica e merci, l’agroalimentare, il turismo, l’artigianato, il commercio, le attività finanziarie e assicurative.
Tra gli obiettivi primari ci sono anche la strutturazione e il finanziamento degli spin off universitari e il rafforzamento dei processi di trasferimento tecnologico. Il progetto sarà presentato nelle prossime settimane in una videoconferenza a cui parteciperanno i rettori delle università italiane e i presidenti dei principali centri di ricerca. 

 
Nasce l'Officina dell'Innovazione, per sostenere le startup
Grazie all'accordo tra il ministero della Ricerca e l'Ente per il Microcredito
Nasce in Italia l'Officina dell'Innovazione, un polo per supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, dalle costruzioni, al biomedicale, fino ad agroalimentare, turismo, e attività finanziarie e assicurative. Frutto di un accordo tra il ministero dell'Università e della Ricerca e l'Ente Nazionale per il Microcredito, l'iniziativa è stata annunciata in una videoconferenza dal ministro Gaetano Manfredi e il presidente dell'Ente, Mario Baccini. Tra gli obiettivi primari ci sono anche la strutturazione e il finanziamento degli spin off universitari e il rafforzamento dei processi di trasferimento tecnologico.
 
Nasce L'Officina Dell'Innovazione, Per Sostenere Le Startup ⋆ CorriereQuotidiano.It - Il Giornale Delle Buone Notizie
Nasce in Italia l’Officina dell’Innovazione, un polo per supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, dalle costruzioni, al biomedicale, fino ad agroalimentare, turismo, e attività finanziarie e assicurative. Frutto di un accordo tra il ministero dell’Università e della Ricerca e l’Ente Nazionale per il Microcredito, l’iniziativa è stata annunciata in una videoconferenza dal ministro Gaetano Manfredi e il presidente dell’Ente, Mario Baccini. Tra gli obiettivi primari ci sono anche la strutturazione e il finanziamento degli spin off universitari e il rafforzamento dei processi di trasferimento tecnologico.
La presentazione del progetto è prevista nelle prossime settimane in una videoconferenza, introdotta dal Ministro Manfredi e alla quale parteciperanno i rettori delle università italiane e i presidenti dei principali centri di ricerca.
 
Nasce L'Officina Dell'Innovazione, Per Sostenere Le Startup

Nasce in Italia l'Officina dell'Innovazione, un polo per supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, dalle costruzioni, al biomedicale, fino ad agroalimentare, turismo, e attività finanziarie e assicurative. Frutto di un accordo tra il ministero dell'Università e della Ricerca e l'Ente Nazionale per il Microcredito, l'iniziativa è stata annunciata in una videoconferenza dal ministro Gaetano Manfredi e il presidente dell'Ente, Mario Baccini. Tra gli obiettivi primari ci sono anche la strutturazione e il finanziamento degli spin off universitari e il rafforzamento dei processi di trasferimento tecnologico.
La presentazione del progetto è prevista nelle prossime settimane in una videoconferenza, introdotta dal Ministro Manfredi e alla quale parteciperanno i rettori delle università italiane e i presidenti dei principali centri di ricerca.

 
 
Officina Innovazione Supporta Le Startup
Nasce l’Officina dell’Innovazione, un polo per supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, dalle costruzioni, al biomedicale, fino ad agroalimentare, turismo, e attività finanziarie e assicurative.
L’iniziativa è frutto di un accordo tra il ministero dell’Università e della Ricerca e l’Ente Nazionale per il Microcredito ed è stata annunciata a seguito di una video conferenza tra il Ministro Gaetano Manfredi e il Presidente dell’Ente, Mario Baccini.
 

Accordo Ministero-Microcredito, Nasce Officina Innovazione

Un polo di innovazione per l'impresa innovativa. Nasce Officina dell’Innovazione, a seguito di una video conference tra il Ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, e del Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini. Si tratta di un Innovation Hub che l’Ente Nazionale per il Microcredito si accinge a lanciare e che avrà lo scopo di supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, tra cui le costruzioni, il biomedicale, la logistica e merci, l’agroalimentare, il turismo, l’artigianato, il commercio, le attività finanziarie e assicurative.  
https://it.finance.yahoo.com/notizie/accordo-ministero-microcredito-nasce-officina-085547970.html?guccounter=1&guce_referrer=aHR0cHM6Ly9pdC5zZWFyY2gueWFob28uY29tL3NlYXJjaD9mcj11aDNfZmluYW5jZV92ZXJ0JmZyMj1wJTNBZmludnNycCUyQ20lM0FzYiZwPUFjY29yZG8rTWluaXN0ZXJvLU1pY3JvY3JlZGl0byUyQytOYXNjZStPZmZpY2luYStJbm5vdmF6aW9uZSZndWNlX3JlZmVycmVyPWFIUjBjSE02THk5cGRDNW1hVzVoYm1ObExubGhhRzl2TG1OdmJTOF9aM1ZqWTI5MWJuUmxjajB4Sm1kMVkyVmZjbVZtWlhKeVpYSTlZVWhTTUdOSVRUWk1lVGt6WkROamRWb3lPWFphTW5oc1RHMU9kbUpUT0NabmRXTmxYM0psWm1WeWNtVnlYM05wWnoxQlVVRkJRVWRoVkdJelZrbGhTMVJLVVZZeVN6UnZOWGd4V0Vab1N6TlJkWFJpVEc5WWJsb3hkMmx1T0RGaFFuSlZWbnBSUjJSemVtczJRalUxUXkxMVRGQndTSE5TUVhsSExYRnVPV3B4TVZFNE1HaFdMWGRHVVUxU1ZHbEJWMWhKVGpaeU4xWmxWMEZLY1RkMWVsWlBaazU2YjBoMmJFbGZaVEZmV1ZoVlUzZ3dUbGt6YUhCNmVURldZbVpmV0hnMFYxa3lNSEJCVVhCRGMxRnZOR0ZIUlZkdGFIVlZia05QVld0cFpHWnRidyZndWNlX3JlZmVycmVyX3NpZz1BUUFBQUFVUUNHMWdFX0lYZVZvaG8ySUxrMVoxd0VHcURpcjVCeFl4LThCT2EwOFFKcWduM3ptS2NtMm02ODJqZ21MUmxCWTVzOXJ6cDNMcGZLdXdycU02bWUyaG02MU9sRGEtYzZoaGIxZ1JoOGViM3RReDVBMWFFVU5abVgzZWNMRG9WQmtkbTFQNlZTQVNCMzVDNWQ5ZlRNWjBuajROTDdrMGtiV3J6VUZGRlZOdCZfZ3VjX2NvbnNlbnRfc2tpcD0xNTkwMDQ5MTk0&guce_referrer_sig=AQAAAF6IphfxJcLDgyxIc5Dze-o0a1uDIuN7jkm0AkAZBKLPyfyEY7leviZ9vcufsUGuDkJDh0QLTmHInmNjLdj4XEa-kTqbfdQG5bcSyg7k7MPzmg0LY8p89QCEs4X79UzjH_9F7ndzX9MHXJcMdnW8xLPGncyQOyb1hOXckJ9cG2NU 
 
Nasce L’Officina Dell’Innovazione, Hub Microcredito

Grazie alla collaborazione tra Ente nazionale del microcredito e ministero dell’Università e della Ricerca
Nasce Officina dell'Innovazione, a seguito di una video conference tra il Ministro dell'Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, e il Presidente dell'Ente Nazionale per il microcredito, mario baccini. Si tratta di un Innovation Hub che l'Ente Nazionale per il microcredito si accinge a lanciare con lo scopo di supportare lo sviluppo di progetti e startup fortemente innovative operanti in diversi settori, tra cui le costruzioni, il biomedicale, la logistica e merci, l'agroalimentare, il turismo, l'artigianato, il commercio, le attività finanziarie e assicurative . Tra gli obiettivi ci sono anche la strutturazione e il finanziamento degli spin off universitari e il rafforzamento dei processi di trasferimento tecnologico. Il progetto sarà presentato nelle prossime settimane ai rettori delle università italiane e ai presidenti dei principali centri di ricerca. Manfredi e Baccini hanno raggiunto un'intesa anche per la realizzazione di programmi congiunti di educazione economica e imprenditoriale. La collaborazione sarà formalizzata da una convenzione quadro che sarà sottoscritta nelle prossime settimane.

Autore: Cattaneo Adriano

Giovannini, paladino dello sviluppo sostenibile, è nella task force del governo. «II capitalismo crea sistemi fragili con il ridisegno della globalizzazione, attirare imprese che avevano delocalizzato dipenderà da fondi pubblici»
Davvero si può sperare di uscire indenni da una crisi economica e sociale che sarà molto dura? «Dobbiamo guardare con speranza e impegno, ma anche con molto realismo», risponde Enrico Giovannini, il paladino dello sviluppo sostenibile e componente la task force di Vittorio Colao: «Il futuro è nelle nostre mani di cittadini e le ripeto quel che ho scritto nel mio libro del 2014, "Scegliere il futuro". Questa consapevolezza andrebbe condivisa da tutti: dipende da noi esprimere ai politici e alle imprese quali prodotti vogliamo, quali atteggiamenti sollecitiamo e quale etica desideriamo. Un'etica che guardi a brevissimo termine o a medio termine? Abbiamo molte scelte da fare adesso». Giovannini, ordinario all'Università Tor Vergata di Roma, ministro del Lavoro nel governo Letta e portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), riflette su un'«economia che cambia pelle», come scriveva il 19 gennaio sul «Sole 24 Ore» all'indomani della decisione della Commissione europea di mobilitare mille miliardi di euro in 10 anni per il Green deaL

Professore, il ripensamento autocritico indotto dalla pandemia sta rilanciando l'area green e lo sviluppo sostenibile: è così? «Nell'immediato molto dipende dalle scelte di queste settimane. Nel decreto Rilancio, che contiene un impegno finanziario senza precedenti, ci sono molte misure di protezione e promozione, meno per la trasformazione del sistema Italia, a meno di non orientare in tale direzione tutti gli interventi ancora "indistinti" per il sostegno alle imprese. Ci sono interventi per ridurre le disuguaglianze, come il Reddito di emergenza che abbiamo proposto come ASviS e ForumDD (Disuguaglianze e Diversità): è importante che tutti, soprattutto i più deboli, siano protetti dagli effetti dell'emergenza, ma poi dobbiamo investire pure in formazione, in politiche attive del lavoro, in autoimprenditoria per rilanciare l'occupazione. Dobbiamo pensare a misure di promozione, come il microcredito, per offrire un futuro diverso a chi vuole uscire dal lavoro irregolare. Le possibilità sono tante, al di là del decreto, e noi come ASviS, nei giorni scorsi, abbiamo pubblicato un Rapporto con una serie di raccomandazioni. Verificheremo se il governo andrà nella direzione di uno sviluppo sostenibile da tutti i punti di vista, non solo ambientale».

Microcredito Agricolo: Più liquidità e sostegno con l'accordo Cia-Enm.

L'intesa siglata sosterrà le imprese agricole in difficoltà, favorendo l'utilizzo degli strumenti propri del microcredito e della microfinanza
Le organizzazioni si impegnano a promuovere e agevolare le attività di finanziamento alle microimprese agricole.

"Questo accordo con Cia è fondamentale per avviare il sostegno, la cooperazione con il mondo rurale e, grazie anche all'accordo con Ismea che ci consente di accedere al fondo di garanzia, si tratta di un accordo che ha il senso del primato anche a livello europeo. Possiamo così avviare gli strumenti di microfinanza. Fondamentale è inoltre la presenza di Iccrea perché ci consentirà di avere su tutto il territorio nazionale una presenza di operatori per erogare i crediti necessari alle imprese che oggi vivono in un momento di difficoltà". Queste le parole di Mario Baccini, presidente dell'Ente nazionale per il microcredito, in occasione della firma del protocollo d'intesa firmato a Roma con Dino Scanavino, presidente di Cia-Agricoltori italiani, che avrà durata di tre anni. Baccini ha inoltre specificato che l'Enm si è attrezzato per selezionare e formare dei tutor che faranno attività di assistenza, monitoraggio e tutoraggio.
 

Uno sportello per chi vuole accedere al microcredito

Uno sportello per chi intende aprire un'attività e vuole avere informazioni su le forme di microcredito e un aiuto sull'autoimpiego. È il frutto di un accordo tra il comune e l'Ente nazionale del microcredito con il quale l'amministrazione comunale intende offrire una possibilità in più a chi, soprattutto giovani ma non solo, vuole entrare nel mondo del lavoro e fa fatica a trovare strumenti di finanziamento.