Un accordo tra l’ente nazionale per il Microcredito e l’Università di Catania per promuovere la Microfinanza. Stamattina, presso l’Università di Catania, la firma del Magnifico Rettore, Francesco Basile, e del presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini. L'accordo prevede una collaborazione per il sostegno alle attività di ricerca e formazione dedicate al microcredito e alle attività ad esso connesse. "Sostenere i laureati per creare attività innovative che potenzialmente attraverso acceleratori possano diventare imprese di valore e produttività elevata è il nuovo obiettivo per l’italia che - ha dichiarato il presidente dell’ENM, Mario Baccini - si propone come nazione che vuole digitalizzare rispettando le proprie peculiarità che vedono il suo tessuto economico basato sulle piccole e medie imprese". Nel memorandum si sottolinea l’importanza di sostenere gli strumenti di microcredito per le attività di spin off universitarie e per le imprese ad alto potenziale di crescita con connessione agli strumenti di venture capital. "L’accordo è finalizzato alla promozione dell’educazione finanziaria, della cultura d’impresa e dell’inclusione sociale e finanziaria dei soggetti più vulnerabili della società econsentirà ai giovani che non hanno possibilità di poter frequentare i nostri corsi di laurea e di avviare iniziative micro-imprenditoriali", ha sottolineato il rettore Basile.

Fonte : http://catania.gds.it/