(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

TITOLARI DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE E CONSULENZA
D.lgs. n.33/2013 art. 15, c. 1,2

Regolamento Conferimento Incarichi di Collaborazione

Ai sensi del comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011, "ai fini dell'assolvimento dei propri compiti istituzionali, l'Ente può avvalersi di un contingente di personale non superiore a 20 unità. Di tale contingente, un numero non superiore a 15 può essere acquisito da altre pubbliche amministrazioni mediante collocamento in posizione di comando o fuori ruolo, secondo quanto previsto dai rispettivi ordinamenti, con contestuale indisponibilità dei posti nell'amministrazione di provenienza. All'attuazione del periodo precedente si provvede nell'ambito delle risorse finanziarie destinate a legislazione vigente al Comitato nazionale italiano permanete per il microcredito. Le restanti 5 unità possono essere reclutate a tempo indeterminato mediante procedura concorsuale pubblica a valere sulle facoltà assunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In relazione alle assunzioni di cui al periodo precedente, con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, da adottare entro novanta giorni  dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, si provvede alla riduzione della dotazione organica della Presidenza del consiglio dei Ministri e alla definizione delle modalità di trasferimento delle corrispondenti risorse finanziare all'Ente". Sul finire del 2012 e nel corso del 2013 l'Ente ha effettuato 2 avvisi pubblici di mobilità da cui sono stati selezionati 2 comandati da altre pubbliche amministrazioni. Ad oggi la Presidenza del Consiglio dei Ministri ancora non ha provveduto all’emanazione del decreto di riduzione della propria pianta organica ed alla definizione delle modalità di trasferimento delle corrispondenti risorse finanziarie a questo Ente.

In data 16 dicembre 2017 l'Ente ha esperito le procedure per il reclutamento di una unià lavorativa mediante avviso pubblico per procedura di mobilità volontaria nell’ambito delle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 30 comma 2 bis del d.lgs. n. 165/2001. In data 30 gennaio 2018 l'Ente ha formalizzato con l'Amministrazione Cedente la cessione del contratto individuale di lavoro subordinato ai sensi dell'art. 1406 del codice civile e dell'art. 7 del D.P.C.d.M. n. 325 del 5 agosto 1988.

L'Ente Nazionale per il Microcredito, dal 2017 al oggi, ha in essere incarichi di collaborazione coordinata a e continuativa a seguito di evidenza pubblica e registrazione della Corte dei Conti.

Tabella co.co.co.

L'Ente Nazionale per il Microcredito non ha in essere alcun conferimento di consulenza a soggetti esterni a qualsiasi titolo.

Tabella consulenti

L'Ente Nazionale per il Microcredito, per assolvere ai propri compiti istituzionali e nel rispetto del numero delle unità di personale, si avvale di servizi di somministrazione di lavoro interinale.