(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

Contatti

Segreteria del Progetto: 
microwork@microcreditoitalia.org

Responsabile Comunicazione: 

Dottoressa Alessandra Mori

alessandra.mori@microcreditoitalia.org


Via Boezio, 6 

00193 Roma

Orari di apertura uffici
lun-ven 9.00-17.00 

Tel. +39 06.32.80.35.10    -    +39 06.32.80.34.82

Rassegna stampa

EVENTI DI LANCIO

 

Roma, 27 gennaio 2015

Sala della Protomoteca del Campidoglio-Conferenza stampa di presentazione  Progetto “Micro-Work: fare rete per il microcredito e l’occupazione”

 

http://www.ilvelino.it/it/article/2015/01/26/roma-presentazione-progetto-ue-micro-work-in-campidoglio/78b4db18-acb9-48a0-abdb-3a01cefd340b/

http://247.libero.it/rfocus/22202955/0/regione-presentazione-del-progetto-micro-work-domani-a-roma/

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11749377/Microcredito--al-via-gli-sportelli.html

http://www.slideshare.net/EnricoPanini/microwork

http://www.tecnostruttura.it/calendario.php

http://www.osservatorioflegreo.it/?p=26208

http://www.tg24.info/network/regione-presentazione-del-progetto-micro-work-domani-a-roma

 

http://www.vivimazara.com/cronaca-e-notizie/mazara_cm_-micro-work_cm_-fare-rete-con-il-microcredito-e-l_ap_autoimpiego_fp_-sportello-aperto-presso-l_ap_ufficio-politiche-comunitarie.html

http://www.quotidianodiragusa.it/2015/01/27/italia/roma-presentato-il-progetto-ue-enmmicro-work/13179

http://www.primapaginamazara.it/index.php/attualita/4015-mazara-fallito-il-microcredito-per-i-commercianti-del-centro-delusi-il-comune-annuncia-ancora-una-volta-l-apertura-di-uno-sportello

http://www.marsalaoggi.it/economia/2015/01/mazara-micro-work-fare-rete-con-il-microcredito-e-lautoimpiego/

http://www.tele8tv.com/news/11934/mazara-micro-work-fare-rete-con-il-microcredito-e-lautoimpiego

 

Omniroma-LAVORO, NIERI: "SU MICRO-WORK COMUNE PUÒ AGIRE GRAZIE A 'COL'"

(OMNIROMA) Roma, 27 GEN - Quello del microcredito è "un tema di grande interesse, su cui ho già lavorato come assessore al Bilancio della Regione Lazio, attraverso piccoli finanziamenti a 10.000 soggetti, con un importo di 20.000 euro per le piccole imprese. Un'esperienza che, nonostante le difficili condizioni economiche di oggi, continua ancora". A dirlo il vicesindaco di Roma con delega al Lavoro, Luigi Nieri, intervenuto al convegno di presentazione del progetto "Micro-Work, fare rete per il microcredito e l'occupazione", nella Sala della Protomoteca in Campidoglio. "Tra i soggetti che possono dare corpo a questo progetto - nota - c'è anche Roma Capitale, che dispone già di una rete di Col (Centri di orientamento al lavoro), con la possibilità di lavorare ulteriormente sulle periferie, territori a volte problematici ma ricchi di opportunità, aiutando chi è in difficoltà".
xcol4

http://www.ilvelino.it/it/article/2015/01/27/roma-al-via-sportelli-per-microcredito-e-imprese-nel-lazio-e-centro-nord/32a9ef4c-bd79-4181

Roma, al via sportelli per microcredito e imprese. Nieri: "A Roma piu' servizi per il lavoro con aiuto ENM" (ilVelino/AGV NEWS) Roma, 27 GEN - Fare rete per il microcredito e l'occupazione per sostenere i non bancabili e i servizi per lo start up d'impresa attraverso la creazione dei nuovi sportelli per l'autoimpiego, a Roma, nel Lazio e nelle regioni del Centro-Nord, oltre al potenziamento dei servizi gia' offerti nelle regioni del sud con l'attivazione degli sportelli per l'autoimpiego che hanno portato al corretto orientamento di oltre 1000 cittadini al microcredito. Una chance per le persone socialmente e finanziariamente escluse, una fascia di utenza che non riesce ad accedere al credito e sempre piu' in difficolta' in tempo di crisi. E' questo l'obiettivo del nuovo Progetto ""MICRO-WORK: fare rete per il microcredito e l'occupazione", presentato oggi alla Sala della Protomoteca del Campidoglio, attuato dall'Ente Nazionale per il Microcredito in accordo con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, nell'ambito dei PON del Fondo sociale europeo 2007-2013. Una rete "fisica" di sportelli sul territorio e una rete virtuale che "viaggera'" su retemicrocredito.it, la piattaforma informatica appositamente creata dall'Ente a sostegno dei servizi di consulenza, un unicum nel suo genere. "Puntiamo a creare una rete permanente- ha spiegato Mario Baccini, presidente Enm- coinvolgendo, dopo il sud, anche il centro nord a sostegno dei non bancabili. Tutti in rete: sportelli, operatori, amministratori locali, enti erogatori, servizi di accompagnamento. Mettere insieme idee e possibilita' sara' la nostra risposta alla sfida che stiamo realizzando attraverso la nostra piattaforma retemicrocredito.it. Il nostro rapporto monitoraggio parla chiaro: l'effetto leva di microcredito puo' produrre 2,5 unita lavorative. Dal 2013 sono stati 2000 i posti di lavoro. "È un esperimento vincente- ha proseguito Francesco Verbaro. Il progetto infatti si pone nel solco di una precedente azione di sistema attuata dall'Ente che tra il 2013 e il 2014 che ha portato alla creazione di una rete di servizi informativi, di orientamento e di accompagnamento sullo strumento del "microcredito" d'impresa e sugli incentivi per l'autoimpiego presso 95 amministrazioni locali ed enti pubblici (Centri per l'impiego, Comuni, Camere di Commercio) di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. "A Roma abbiamo una rete di centri orientamento al lavoro ed e' nostra intenzione estendere i centri per il lavoro e servizi per il lavoro- ha annunciato il vicesindaco Luigi Nieri. "L'amministrazione di Roma Capitale e' fortemente interessata al progetto Enm", ha ribadito. Proposta condivisa da Roberto Cantiani, capogruppo consiliare al Comune di Roma: "Il tessuto produttivo romano sta morendo, tante micro aziende ci chiamano, e' necessario mettersi in rete". Le amministrazioni e gli enti interessati ad ospitare uno Sportello informativo sul microcredito e l'autoimpiego saranno selezionati attraverso una Manifestazione di interesse, che sara' lanciata entro il 31 gennaio 2015, consultabile su www.microcreditoitalia.org , rivolta a Centri per l'impiego, Comuni, Camere di Commercio e Universita', situati nei territori di tutte le Regioni italiane degli Obiettivi Convergenza e Competitivita' Regionale e Occupazione. "Apriremo sportelli anche a Palermo. È grande la necessita' che il microcredito diventi una misura facile e accessibile anche grazie all'Ente e cresce la consapevolezza che la finanza inclusiva e non assistenziale sia la strada giusta da perseguire" ha detto Giovanna Marano, assessore al Lavoro al Comune di Palermo. "Promuoveremo attivita' di formazione continua nelle scuole- ha annunciato Tiziana Lang, coordinatrice scientifica Micro-Work- per iniettare nuovo spirito nel nostro territorio. E per far si' che anche in Italia esista la seconda e la terza chance per i microimprenditori come accade in altri paesi europei" (com/red) 203727 GEN 15 NNNN

http://www.affaritaliani.it/roma/dal-credito-al-lavoro-micro-e-meglio-la-rivoluzione-per-le-imprese-viaggia-in-rete-28012015.html

http://www.osservatorioflegreo.it/?p=26228

http://www.tecnostruttura.it/calendario.php?t=convegni

http://ciociarianotizie.it/popup/?url=http://www.tg24.info/network/regione-presentazione-del-progetto-micro-work-domani-a-roma/

http://www.tg24.info/network/regione-presentato-il-progetto-ue-enm-micro-work/

http://infoagevolazioni.it/component/k2/item/169-roma-27-gennaio-2015-conferenza-stampa-di-presentazione-del-progetto-%E2%80%9Cmicro-work%E2%80%9D.html?Itemid=491

http://www.ricercalegis.it/AGENDA%20settimanale.htm

http://www.fasi.biz/it/strategie/12100-microcredito-fare-rete-con-micro-work.html

http://www.telesirio.it/giornaleweb/index.php?option=com_content&view=article&id=1695%3Apresentazione-progetto-ue-micro-work&catid=136%3Acronaca&Itemid=467

http://corrierematese.blogspot.it/

http://ultima-ora.zazoom.it/news/249652/roma-presentato-il-progetto-ue-enmmicro-work

http://www.tusciatimes.eu/wordpress/?p=60386

http://www.italiaoggi.it/giornali/stampa_giornali.asp?id=1957237&codiciTestate=1&accesso=FA

http://www.mister-x.it/notizie/rassegna_stampa.asp?id=56280&ultime_notizie=lavoro-nieri-%C2%ABsu-micro-work-comune-pu%C3%B2-agire-grazie-a-col%C2%BB

http://comunicatostampa.blogspot.it/2015/01/invito-conferenza-stampa-presentazione.html

http://www.ladiscussione.com/lavoro/itemlist/search.html?searchword=microcredito&categories=

http://www.sanponziano.net/feed-rss-esterni/49-notizie-dal-iv-municipio/34-la-quarta-onlineit

http://giornaledimontesilvano.com/politica/30183-ue-enmmicro-work-microcredito-e-imprese-nel-lazio.html

 

 

Milano, 5 febbraio 2015- Sala Consiglio Camera di Commercio di Milano

Convegno di presentazione del Progetto 

 

Avvenire- ed. Milano e Lombardia. Data 5-02-2015. Microcredito e Lavoro Progetto per fare rete

http://www.liberoquotidiano.it/news/milano/11752444/Arriva-la--retemicrocredito--a.html

http://www.milanopost.info/2015/02/03/micro-work-un-progetto-per-fare-rete-per-il-microcredito-e-loccupazione/

LN-LOMBARDIA.APREA DOMANI A CONVEGNO SU MICRO-CREDITO E OCCUPAZIONE 

(Ln - Milano, 04 feb) L'assessore all'istruzione, Formazione e 
Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea interverrà domani, 
giovedì 5 febbraio, al convegno di presentazione del progetto 
'Micro-Work:fare rete per il microcredito e l'occupazione'. 
- ore 10.30, inizio convegno 
- ore 12, tavola rotonda con assessore Aprea 
Camera di Commercio (Via Meravigli 9/b - Milano), Sala del 
Consiglio. (Ln)

Sabato 7 Febbraio 2015 - ECONOMIA & LAVORO

Avvenire- Il progetto. Micro Work porta il microcredito anche a Milano

Sbarca al nord il progetto "Micro Work" che intende aprire sportelli dedicati al microcredito mettendo in rete le diverse amministrazioni con il sostegno della nuova piattaforma informativa Retemicrocredito.it, creata dall’Ente nazionale microcredito e che garantirà l’assistenza necessaria per lo start up. Le amministrazioni e gli enti interessati ad ospitare uno sportello informativo per il 25% di cittadini che non ha accesso ai finanziamenti bancari saranno selezionati attraverso una manifestazione di interesse, lanciata il 30 gennaio 2015 e consultabile su Microcreditoitalia.org rivolta a centri per l’impiego, Comuni, Camere di Commercio e università. «Il microcredito – ha detto Mario Baccini, presidente dell’Ente nazionale per il Microcredito – porta all’equilibrio tra mercato e economia sociale, includendo e rispondendo alle esigenze di chi non potrebbe accedere ai crediti bancari. Ogni beneficiario di questo strumento riesce a generare un effetto leva di 2,5 posti di lavoro, tanto che siamo riusciti a creare in Italia 20.000 posti di lavoro con 20 milioni di investimento ». La Regione Lombardia è pronta a fare rete con questo progetto. «Sul lavoro bisogna privilegiare politiche attive – ha dichiarato Valentina Aprea, assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia – e non quelle passive che tendono ad allontanare il lavoratore da mercato». La Regione intende impiegare in questo ambito le risorse previste per l’autoimprenditorialità dal programma "Garanzia Giovani", 11 milioni di euro. Romano Guerinoni, della Fondazione Welfare ambrosiano, molto attiva nel microcredito a Milano, ha chiesto di attuare crediti con due criteri. «Anzitutto occorre essere selettivi, noi abbiamo accolto solo il 60% delle richieste perché si tratta di persone indebitate cui dobbiamo dare risposte concrete e non ulteriori debiti. E poi il ruolo di verifica dell’impresa fino a due anni dopo».

Paolo Lambruschi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

http://www.affaritaliani.it/milano/microcredito-milano-060215.html?refresh_ce

http://www.mi-lorenteggio.com/news/34562

http://247.libero.it/lfocus/22285769/0/lombardia-aprea-regione-pronta-a-fare-sinergia-con-microcredito/

http://www.lavoronews.eu/regione/lombardia/lombardia-aprea-regione-pronta-a-fare-sinergia-con---mi-lorenteggio.html

http://cormano.virgilio.it/notizielocali/lombardia_aprea_regione_pronta_a_fare_sinergia_con_microcredito-44591101.html

http://milano.virgilio.it/notizielocali/lombardia_aprea_regione_pronta_a_fare_sinergia_con_microcredito-44591101.html

http://gossip.libero.it/focus/31628707/lombardia-arrivano-sportelli-dedicati-al-microcredito-per-supporto/lombardia-microcredito/?type

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11753070/Lombardia--arrivano-sportelli-dedicati-al.html

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11753222/Microcredito--creati-20mila-posti-di.html

http://ultima-ora.zazoom.it/news/268718/lombardia-arrivano-sportelli-dedicati-al-microcredito-per-supporto-startup

ww.ilmeteo.it/notizie/italia/lombardia-arrivano-sportelli-dedicati-al-microcredito-per-supporto-startup-345153

WWW.LOMBARDIANOTIZIE.IT LN-LOMBARDIA.APREA,REGIONE PRONTA A FARE SINERGIA CON  MICROCREDITO
USIAMO 11 MLN 'GARANZIA GIOVANI' PER AUTOIMPRENDITORIALITÀ
CON 4 MLN 'DOTE UNICA LAVORO' STATO RISPARMIA 10 MLN DI ASPI 

(Ln - Milano, 05 feb) 'Regione Lombardia aderisce alle
iniziative previste dal bando 'Micro-Work' ed è pronta a
lavorare per impiegare in questo ambito le risorse previste per
l'autoimprenditorialità dal programma 'Garanzia Giovani', 11
milioni di euro, visto che stiamo ancora aspettando che il
Ministero del Lavoro pubblichi il regolamento per utilizzarli'.
Lo ha detto l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro di
Regione Lombardia Valentina Aprea, intervenendo al convegno di
presentazione del progetto 'Micro - Work: fare rete per il
microcredito e l'occupazione', illustrato oggi in Camera di
Commercio a Milano con l'obiettivo di aprire nelle regioni del
nord uffici dedicati al microcredito, mettendo in rete le
diverse Amministrazioni.
L'iniziativa è stata illustrata da Mario Baccini, presidente
Ente nazionale per il Microcredito, Massimo Ferlini, componente
di Giunta della Camera di Commercio di Milano, Francesco
Verbaro, coordinatore Progetto 'Micro-Work'. 
LAVORIAMO SU POLITICHE ATTIVE - L'assessore Aprea ha ricordato
che "Sul lavoro bisogna privilegiare le politiche attive
rispetto a quelle passive, che, di fatto, si trascinano nel
tempo, creano disinteresse, tendono ad allontanare il lavoratore
dal mercato". 
COMPENSI A ENTI SOLO A ESITO OCCUPAZIONALE RAGGIUNTO - "Con la
nostra 'Dote Unica Lavoro' - ha sottolineato l'assessore
regionale - abbiamo introdotto il principio, poi attuato anche
da altre Regioni, di riconoscere il compenso all'ente
accreditato che si è preso carico della persona solo a esito
occupazionale raggiunto: per noi è importante che il lavoratore
torni in attività".
MINISTERO LAVORO HA RISPARMIATO 10 MLN DI ASPI - Con 700 punti
tra operatori pubblici e privati presenti sul territorio
lombardo sono state assegnate, ad oggi, 50.579 'doti' e 30.965
sono le persone avviate al lavoro.
"Le analisi approfondite fatte dal mio Assessorato, che abbiamo
condiviso con le parti sociali e con i nostri operatori in un
evento pubblico di lunedì scorso, dimostrano che, con un
investimento di 4 milioni di risorse regionali, lo Stato ha
risparmiato 10 milioni di risorse statali destinate alle
politiche passive" ha spiegato l'assessore Aprea. 
Il riferimento è all''Assicurazione sociale per l'impiego'
(Aspi), il sussidio operativo che, dal primo gennaio 2013,
sostituisce la maggior parte delle indennità di disoccupazione
vigenti in precedenza. 
"Questi - ha proseguito l'assessore regionale - sono i dati che
il Governo dovrebbe guardare, proprio ora che sta disegnando la
riforma degli ammortizzatori sociali in chiave universalistica".
'GARANZIA GIOVANI' - "L'impostazione e l'efficacia di 'Dote
Unica Lavoro' - ha proseguito Aprea - sono state utilizzate
anche per 'Garanzia Giovani': anche in questo caso siamo stati i
primi a destinare i fondi di questo Programma anche a giovani
inoccupati, formati e laureati". In dettaglio Regione Lombardia
con 'Garanzia Giovani' ha destinato 40 milioni
all'accompagnamento al lavoro, 7 per l'apprendistato, 26 ai
tirocini, 52 per il bonus occupazionale e 11
all'autoimprenditorialità. 
I NUMERI DI UN SUCCESSO - Su un totale di 22.000 giovani, che,
con il Programma 'Garanzia Giovani', hanno scelto la Lombardia,
'Oltre 15.000 sono stati convocati da un operatore - ha
ricordato Aprea - 13.942 hanno già sostenuto il primo colloquio,
11.870 sono stati presi in carico e 6.296 sono stati attivati
nel mondo del lavoro. Se pensiamo che, in base ai recenti dati
comunicati da Isfol per conto del Ministero del Lavoro, il
totale delle persone che in Italia ha usufruito di 'Garanzia
Giovani' è 6.868, ci rendiamo conto che, con i nostri 6.296
ragazzi, la Lombardia è da medaglia d'oro'.
COSA SI FA CON IL MICROCREDITO - 'Il microcredito - ha detto
Mario Baccini, presidente Ente nazionale per il Microcredito -
riguarda l'85 per cento della forza lavoro del nostro Paese.
Porta all'equilibrio tra mercato e economia sociale, includendo
e rispondendo alle esigenze di chi non potrebbe accedere ai
crediti bancari. Ogni beneficiario di questo strumento riesce a
generare un effetto leva di 2,5 posti di lavoro, tanto che siamo
riusciti a creare in Italia 20.000 posti di lavoro con 20
milioni di investimento. Con il apposito bando che presentiamo
oggi vogliamo aprire nelle regioni del nord uffici dedicati al
microcredito, mettendo in rete le diverse amministrazioni'. (Ln)
 ben
05-FEB-2015 17:14

 

LOMBARDIA: ARRIVANO SPORTELLI DEDICATI AL MICROCREDITO PER SUPPORTO STARTUP 

Milano, 5 feb. (AdnKronos) - In Lombardia arrivano gli sportelli
dedicati al microcredito per assistere e supportare le startup. Il
progetto, 'Micro-Work: fare rete per il microcredito e l'occupazione'
lanciato a livello europeo e attuato dall'ente nazionale per il
microcredito, prevede anche la creazione della piattaforma web
www.retemicrocredito.it, sulla quale confluiranno tutte le
amministrazioni e gli enti che prenderanno parte al progetto. "Regione
Lombardia - spiega l'assessore regionale all'istruzione Valentina
Aprea - è pronta a fare rete con questo progetto sul microcredito. Sul
lavoro bisogna privilegiare politiche attive rispetto a quelle
passive, che tendono ad allontanare il lavoratore da mercato". Al
momento, sottolinea, sono "ventiduemila i giovani che hanno scelto la
Lombardia, 12mila dei quali presi in carico e 6mila già entrati nel
mercato del lavoro".  Secondo un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati
registro delle imprese al terzo trimestre 2013 e 2014, in Lombardia il
settore finanziario nel 2014 è cresciuto del 3,1% e, con 22.525
imprese attive, pesa un quinto del totale italiano (112.383 imprese),
occupando 111mila addetti su un totale italiano di 547mila. A Milano
sono presenti oltre 9mila attività, con 68mila addetti, tra servizi
finanziari (30,9%) e servizi finanziari e assicurativi (67,1%).Ma una
impresa milanese che ha bisogno su due, fatica a trovare credito. "Il
credito - aggiunge Massimo Ferlini della Camera di commercio di Milano
- è una leva centrale per spingere gli investimenti, la crescita,
l'innovazione delle imprese. Circa un'impresa su tre a Milano ha
bisogno di credito, ma solo la metà di queste lo riceve integralmente
o in parte".

Il microcredito, spiega Mario Baccini, presidente dell'ente nazionale
per il microcredito, "riguarda l'85% della forza lavoro del nostro
Paese. Porta all'equilibrio tra mercato e economia sociale, includendo
e rispondendo alle esigenze di chi non potrebbe accedere ai crediti
bancari". Ogni beneficiario di microcredito "riesce a sviluppare un
effetto leva di 2,5 posti di lavoro". Con questo strumento "siamo
riusciti a creare in Italia 20mila posti di lavoro con 20 milioni di
investimento".    (Liv/Adnkronos)
05-FEB-15 18:21

 

Omnimilano-MICROCREDITO, IN ARRIVO IN LOMBARDIA SPORTELLI CREATI DA ENM
 (OMNIMILANO) Milano, 05 FEB. Cresce nel 2014 il settore finanziario in Lombardia (+3,1%) che con 22.525 imprese attive pesa un quinto del totale italiano (112.383 imprese) e occupa 111mila addetti su un totale italiano di 547mila. A Milano ci sono oltre 9mila attività, con 68mila addetti, tra servizi finanziari (30,9%) e servizi finanziari e assicurativi (67,1%).Ma una impresa milanese che ha bisogno su due, fatica a trovare credito. Sono i risultati emersi da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro delle imprese al 3° trim. 2013 e 2014 e resi noti durante il convegno di presentazione del progetto Ue "Micro-Work: fare rete per il microcredito e l'occupazione e attuato dall'Ente Nazionale per il Microcredito.
In Italia sono 690 e contano 41mila addetti, in Lombardia 261 (con quasi 12mila addetti), concentrate a Milano (183 con 11.490 addetti).
La prospettiva di “Micro: Work: fare rete per il microcredito e l’occupazione” è aprire nelle regioni del nord sportelli dedicati al microcredito, mettendo in rete le diverse amministrazioni con il sostegno della nuova piattaforma informativa www.retemicrocredito.it creata dall'Ente e che garantirà l'assistenza necessaria per lo start up. Le amministrazioni e gli enti interessati ad ospitare uno sportello informativo sul microcredito saranno selezionati attraverso una manifestazione di interesse, lanciata il 30 gennaio 2015 e consultabile su www.microcreditoitalia.org su homepage "Micro-Work" rivolta a Centri per l'impiego, Comuni, Camere di Commercio e Università, situati nei territori di tutte le regioni italiane. “Sul lavoro bisogna privilegiare politiche attive rispetto a quelle passive, - ha dichiarato Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia - che tendono ad allontanare il lavoratore da mercato. Con “Dote Unica Lavoro” richiediamo la garanzia dell’esito occupazionale, la formazione non basta più. Il progetto “Garanzia Giovani” include anche i giovani laureati senza occupazione. Per questo abbiamo previsto anche il “Bonus Occupazionale”, stanziando a questo fine 52 milioni e 11 milioni per l’autoimpiego. Ventiduemila giovani hanno scelto la Lombardia, 12mila sono stati presi in carico e 6mila sono già entrati nel mercato del lavoro. Partecipiamo come Regione Lombardia, pronti a fare rete con questo progetto sul microcredito”.
“Il credito è una leva centrale per spingere gli investimenti, la crescita, l’innovazione delle imprese - ha dichiarato Massimo Ferlini, membro di giunta della Camera di commercio di Milano -. Secondo la rilevazione trimestrale della Camera di commercio sulle imprese circa un’impresa su tre a Milano ha bisogno di credito, ma solo la metà di queste lo riceve integralmente o in parte. C’è quindi un disagio e una difficoltà da parte delle imprese ad affrontare questo periodo di crisi. Bisogna poi pensare, per far fronte anche alle situazioni di disagio, allo strumento del microcredito. L’esperienza della Fondazione Welfare Ambrosiano, di cui la Camera di commercio è socio fondatore, può essere un riferimento importante per sviluppare forme di microcredito per l’autoimprenditorialità, assicurando una rete territoriale di sostegno già ben avviata”. “Il microcredito – ha detto Mario Baccini, Presidente Ente Nazionale per il Microcredito - riguarda l’85% della forza lavoro del nostro Paese. Porta all’equilibrio tra mercato e economia sociale, includendo e rispondendo alle esigenze di chi non potrebbe accedere ai crediti bancari. Ogni beneficiario di microcredito riesce a sviluppare un effetto – leva di 2,5 posti di lavoro. Con questo strumento siamo riusciti a creare in Italia 20mila posti di lavoro con 20 milioni di investimento. Stiamo per aprire nelle regioni del nord uffici dedicati al microcredito, mettendo in rete le diverse amministrazioni”. 
red 051547 FEB 15

Manifestazione di interesse

SCADENZA CANDIDATURE PROROGATA AL 6 MARZO

"Con riferimento alla scadenza fissata per l’invio delle Manifestazioni di Interesse a partecipare alle attività del Progetto “Micro-Work: fare rete per il microcredito e l’occupazione” si comunica che la stessa è differita a venerdì 6 marzo 2015, in ragione del grande numero di richieste di informazioni pervenute e per consentire alle amministrazioni ed enti interessati di raccogliere la documentazione amministrativa necessaria."

 

Progetto "Micro-Work": pubblicata la Manifestazione di interesse per la selezione delle amministrazioni, enti e università che ospiteranno gli Sportelli informativi sul microcredito e l'autoimpiego nelle regioni degli Obiettivi Competitività regionale e occupazione e Convergenza. Le candidature devono essere inviate entro il 28 febbraio p.v. alla casella di posta elettronica e all'indirizzo indicati nel bando. Ulteriori informazioni saranno rese disponibili su questo sito nei prossimi giorni. L'elenco dei soggetti ammessi sarà pubblicato dall'Ente entro il 31 marzo 2015.

Le Amministrazioni/Enti delle regioni Ob. Conv. presso le quali è stato già attivato uno Sportello informativo per il microcredito e l'autoimpiego nell'ambito del progetto "Microcredito e Servizi per il Lavoro"  potranno compilare e sottoscrivere per la prosecuzione delle attività il solo Allegato B e relativa scheda di adesione 

SCHEDA ADESIONE - Allegato B"


info: 06.8845175
lun-ven 9,30-17,30 
microwork@microcreditoitalia.org

 

GRADUATORIA ALLEGATO A

GRADUATORIA ALLEGATO B

Chi siamo

IL PROGETTO

 

Il progetto "MICRO- WORK: fare rete per il microcredito e l'occupazione" nasce con la finalità di contribuire al rafforzamento del microcredito quale strumento di politica attiva del lavoro, attraverso l'ampliamento della rete degli Sportelli informativi territoriali già attivati dall'Ente Nazionale per il Microcredito in alcune regioni italiane al fine di promuovere, informare, supportare e guidare il cittadino all’utilizzo degli strumenti di microcredito e per l’autoimpiego attivi nei vari territori. Il Progetto è cofinanziato dai due PON del Fondo sociale europeo 2007-2013 nell’ambito di un accordo di collaborazione istituzionale tra l’Ente nazionale per il microcredito e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

 

Il progetto si sviluppa nel solco del modello di intervento di rete pubblico- privata già attuata e sperimentata dall' ENM attraverso il progetto “Microcredito e servizi per il lavoro”, che tra il 2013 e il 2014 ha realizzato i servizi informativi di orientamento e di accompagnamento sullo strumento del microcredito d'impresa e sugli incentivi per l'autoimpiego presso 95 amministrazioni locali ed enti pubblici di Campania,  Calabria,  Puglia,  Sicilia. Oltre 1000 cittadini non bancabili sono stati orientati al microcredito dai 120 operatori degli Sportelli (dipendenti pubblici specializzatisi nella consulenza sul microcredito e sull’autoimpiego) anche grazie ad una innovativa piattaforma di servizio appositamente creata dall’Ente, un unicum nel suo genere.

 

È sulla base dei risultati raggiunti ed in ragione del successo ottenuto nel precedente intervento che il Ministero del Lavoro e l'Ente hanno stabilito di proseguire l'intenso percorso avviato valorizzando il modello di lavoro sviluppato, ampliandone la portata territoriale alle regioni del Centro-Nord e migliorando gli aspetti qualitativi del servizio. Una rete "fisica" di Sportelli sul territorio che sarà potenziata nel Centro-Nord e una rete virtuale che "viaggia" su retemicrocredito.it,  la piattaforma informatica posta a sostegno dei servizi di consulenza: questa è la proposta lanciata da “MICRO-WORK”, la nuova sfida del Progetto Ue.

Scarica la Brochure

Subcategories