(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

INAUGURAZIONE MOSTRA STORIE DI MICROCREDITO DI ROMA CAPITALE

INAUGURAZIONE MOSTRA STORIE DI MICROCREDITO DI ROMA CAPITALE

Venerdì 23 luglio 2021, ore 18.00
Piazza del Campidoglio

La Sindaca di Roma Virginia Raggi e il Presidente dell’Ente Nazionale del Microcredito Mario Baccini presentano

“Storie di microcredito di Roma Capitale”, la mostra interattiva che racconta le storie di cittadini e imprese che hanno utilizzato il microcredito per far fronte alle difficoltà economiche causate dall’emergenza Covid-19

Saranno presenti alcuni dei beneficiari

 

INVITO STAMPA “I dati sul microcredito di Roma Capitale"

Martedì 22 giugno 2021, ore 10.00
Campidoglio, Sala della Protomoteca
 
La Sindaca di Roma Virginia Raggi e il Presidente dell’Ente Nazionale del Microcredito Mario Baccini presentano “I dati sul microcredito di Roma Capitale”
 
Sarà possibile accreditarsi entro le ore 17 del 21 giugno 2021 all'indirizzo: accrediti@comune.roma.it
 
Sarà possibile seguire l'incontro in streaming al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCg3hNs54Hsi7Dgt1JGXyVHA?guided_help_flow=5
 
Si ricorda a tutti i partecipanti di attenersi a quanto disposto dalla vigente normativa contenente misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus, e di indossare mascherine chirurgiche o Ffp2.

MICROCREDITO: FIRMA PROTOCOLLO DI INTESA ENM-RITMI

L’Ente Nazionale per il Microcredito nella persona del suo Presidente, Mario Baccini, E RITMI (Rete Italiana Microfinanza e di Inclusione Finanziaria), nella persona del suo presidente, Giampietro Pizzo, hanno siglato un protocollo di intesa per sostenere le attività di microfinanza in Italia.

Le due istituzioni con questa sigla concordano nel ritenere di comune interesse sia il supporto ad attività imprenditoriali che siano sostenibili da un punto di vista sociale, ambientale ed economico, che l’aiuto a persone in condizioni di vulnerabilità, povertà ed esclusione finanziaria e sociale; ritengono che il microcredito e la microfinanza siano fra gli strumenti più efficaci per dare sostegno alle attività sopracitate; ed infine stabiliscono di collaborare sulla base delle specifiche competenze e conformemente alle proprie attribuzioni istituzionali.

Il Protocollo ha per oggetto la promozione dell’educazione finanziaria, la cultura d’impresa e l’inclusione sociale e finanziaria dei soggetti più vulnerabili della società. In particolare, si considerano prioritarie le seguenti azioni: la promozione delle opportunità di sostegno economico e di tutoring a microimprese e professionisti rientranti nei parametri individuati dall’art. 111 TUB; lo sviluppo delle opportunità di finanziamento di giovani imprenditori tra i 18 e i 29 anni attraverso la messa a disposizione della Garanzia Giovani; l’implementazione del microcredito sociale a sostegno di persone fisiche e famiglie in condizione di particolare vulnerabilità. Prioritaria sarà, dunque, la diffusione dell’Educazione finanziaria e lo sviluppo della cultura imprenditoriale, nel quadro dei principi di solidarietà ed eticità delle attività intraprese. Seguiranno quindi una attività congiunta di progettazione, studio, ricerca e ingegnerizzazione di nuove soluzioni, per l’implementazione delle attività che sosterranno con il necessario supporto istituzionale e tecnico l’operato delle istituzioni specializzate in microcredito sia in termini di finanziamento che in termini di servizi ausiliari non finanziari.

“Attraverso il microcredito e l’azione dell’Ente Nazionale nella promozione di molti strumenti d’impresa – ha dichiarato il presidente ENM Mario Baccini - in accordo con una visione di rilancio economico sostenuta da Ritmi e dal presidente Pizzo, vogliamo sviluppare nuovi percorsi per la realizzazione di attività comuni volte alla soddisfazione dei bisogni dei cittadini in un’ottica di economia sociale e di mercato per il rilancio economico del Paese”. “

Le difficoltà economiche e sociali che attraversano molte microimprese e molte persone – dichiara il presidente di RITMI, Giampietro Pizzo - richiedono, oggi più che mai, uno sforzo coordinato da parte di tutte le organizzazioni e istituzioni che operano nella lotta alla povertà e all’esclusione sociale e finanziaria. Con questo spirito, la firma di questo protocollo di accordo tra l’Ente Nazionale del Microcredito e la Rete Italiana di Microfinanza, intende rendere più forti, più prossimi e più efficaci gli strumenti di erogazione del microcredito e i servizi di sostegno ai progetti di lavoro e di vita delle persone e delle microimprese. Uno sforzo congiunto che, ne siamo certi, darà frutti importanti per l’intero Paese.”

ENM 002

ENM 001

Subcategories

L'Ente Nazionale per il Microcredito accoglie in questa sezione materiale selezionato proveniente dal mondo universitario - donde il nome 'academia', termine inglese mutuato dal latino - frutto della ricerca di punta sulla microfinanza. Si tratta principalmente di working paper su temi di attualità quali: la microfinanza 'verde', la microfinanza e le rimesse dei migranti, questioni etiche come la trasparenza e così via. Una selezione di scritti meno recenti ma classici completa la raccolta.

Se interessati a far divulgare qui uno scritto di rilevanza accademica (privo di copyright o con debita autorizzazione), si prega di contattare:

Ente Nazionale per il Microcredito
Presidenza - Sede legale - Via Vittoria Colonna, 1 - 00193 Roma Tel: (+39) 06 45541300

segreteria@microcreditoitalia.org

Recensioni