(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

Il decreto fiscale: tutte le misure previste

La Camera dei deputati ha approvato la conversione in legge del DL 22 ottobre 2016, n. 193, noto come decreto fiscale. Il provvedimento, che contiene una serie di misure eterogenee, concorre con il disegno di legge di bilancio, cui è formalmente collegato, alla manovra di finanza pubblica, sia nella prospettiva del 2017 e degli anni successivi sia con riguardo al finanziamento di esigenze indifferibili relative al 2016. 

www.statoquotidiano.it

Introduction of Italian model of micro-crediting in Azerbaijan discussed in Baku

Baku, Fineko/abc.az. Introduction of Italian model of micro-crediting in Azerbaijan has been discussed in Baku. Financial Markets Supervision Chamber (MNBP/FIMSA) reports that chairman of the Chamber’s Board of Directors Rufat Aslanli held talks with Marco Baccini, chairman of the National Micro-Credit Agency.

www.abc.az

 

Terremoto: accordo tra Inrl e Ente Nazionale per Microcredito

Quella dell’Istituto, commenta il presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini, "rappresenta una encomiabile iniziativa di solidarietà e sono convinto che anche con il sostegno dell’Istituto e dei revisori si possa contribuire al rilancio dell’economia nelle aree di crisi.

www.ilfoglio.it

INRL ed Ente Nazionale per Microcredito: sostegno ai revisori legali e alle imprese nelle zone terremotate

Importante iniziativa di solidarietà dell'Istituto Nazionale dei Revisori Legalie e dell'Ente Nazionale del Microcredito in favore dei professionisti colpiti dagli eventi sismici del Centro Italia.

www.italia-news.it

INRL ed Ente Nazionale per Microcredito: sostegno ai revisori legali e alle imprese nelle zone terremotate

Sisma, INRL in campo

Revisori legali in campo per i professionisti colpiti dal sisma.

ItaliaOggi

AAA EDUCAZIONE FINANZIARIA CERCASI

Ultima, in ordine cronologico, ad attestare le scarse conoscenze degli italiani in campo finanziario è stata la Consob con il rapporto 2016 sulle scelte d’investimento delle famiglie italiane. In precedenza erano stati molti gli studi che hanno collocato la popolazione italiana nelle ultime posizioni rispetto agli altri paesi europei nella speciale classifica sulle competenze finanziarie.

www.aziendabanca.it/

Giornata Europea dell’Educazione finanziaria

Tra gli eventi più seguiti in questi giorni per chi opera in ambito di sviluppo economico e sociale, si è svolto a Roma il 3° Forum Europeo della Microfinanza dal 19 al 21 ottobre 2016, un’occasione di dibattito e confronto tra le istituzioni pubbliche, gli operatori del settore privato e gli organismi non profit.

www.comunicati-stampa.net

MICROFINANZA, MERCOLEDI' AL VIA IL III FORUM EUROPEO A ROMA
 (9Colonne) Roma, 17 ott - Prenderà il via mercoledì la tre giorni del III Forum europeo della microfinanza, che si terrà a Roma fino al 21 ottobre via Bari 18. Mario Baccini Presidente del Microcredito prenderà la parola mercoledì alle 10. A seguire: la presidente della Camera Laura Boldrini e il presidente della Commissione Bilancio  Francesco Boccia. Nel pomeriggio previsto fra gli altri il discorso del sottosegretario Antonio Gentile. Il Terzo Forum Europeo della Microfinanza, costituisce un'occasione unica di dibattito e confronto tra le istituzioni pubbliche, gli operatori del settore privato e gli organismi non profit a vario titolo competenti in materia di sviluppo economico e sociale ed accesso al credito. ll terzo Fem, basato sul contributo di tutti i partecipanti, persegue tre principali obiettivi: contribuire al concepimento e all'attuazione delle politiche pubbliche italiane ed europee di supporto ai micro operatori economici, valorizzando il partenariato pubblico-privato; divulgare le buone prassi nazionali ed internazionali; essere occasione di networking. Il giorno 21 sarà dedicato ai giovani e alla financial education con la prima giornata nazionale dell'educazione finanziaria. (PO / red)

MICROCREDITO: SI ALLARGA A ALTRI COMUNI LA RETE DI ADESIONE AL PROGETTO DI CUI TROINA E' CAPOFILA

Avviata già la prima delle oltre 30 le richieste di finanziamento prevenute, altre 20 in itinere. Prende forma il progetto di sostegno agevolato alle piccole e medie imprese del territorio.

http://www.startnews.it